Il progetto Monitor legislativo

Monitor Legislativo è un nuovo servizio per imprese e manager: un osservatorio per garantire la
competitività e la crescita qualitativa della managerialità delle PMI
attraverso programmi di
informazione, divulgazione e aggiornamento costante.

L’iniziativa promossa da Confindustria e realizzata da SFC con il sostegno di 4.Manager nasce per
presidiare le attività legislative con particolare riferimento a tutte quelle norme, europee e
nazionali, che impattano in modo significativo sulla governance delle imprese.

In primo piano

Appalti innovativi

Cosa sono e perché partecipare
App screenshot

Con il Protocollo “Domanda pubblica come leva di innovazione”, Confindustria, AgID e la Conferenza delle Regioni/ITACA hanno avviato una stretta sinergia pubblico-privato per diffondere la conoscenza e l’utilizzo degli appalti pubblici come leva d’innovazione. Nell’ambito di tale percorso nasce il programma Smarter Italy, la principale iniziativa governativa nell’Unione Europea per la sperimentazione degli appalti di ricerca e di innovazione, attraverso la quale la PA può esprimere i fabbisogni da soddisfare attraverso servizi innovativi, stimolando il mondo delle imprese e della ricerca a creare nuove soluzioni per rispondere alle sfide sociali più complesse negli ambiti della mobilità, del benessere, della cultura e della sostenibilità ambientale. L’evento ha l'obiettivo di stimolare le imprese a partecipare a Smarter Italy e, più in generale, a utilizzare gli appalti di innovazione, fornendo gli strumenti necessari per il loro utilizzo e, quindi, illustrando i profili positivi e di criticità che detti appalti possono presentare.

Continua →

Legge di Bilancio

Le principali misure fiscali per le imprese
App screenshot

Si rinnova l’appuntamento con imprese e manager per la disamina delle principali novità recate dalla Manovra di Bilancio per il 2023. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 303 del 29/12/2022, si è concluso l’iter di approvazione della Legge di Bilancio 2023 (Legge 29/12/2022, n. 197 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025). I limitati spazi di bilancio prospettati dalla NADEF – circa 9 miliardi nel 2022 e 21 miliardi nel 2023 – hanno consentito interventi incisivi solo su alcuni ambiti di carattere prioritario, con riferimento, in particolare, alle misure per far fronte al caro energia, a cui sono affiancati alcuni interventi sulla fiscalità d’impresa e sulla tassazione dei redditi di lavoro dipendente e professionale. Ampio spazio è, poi, dedicato a un variegato novero di misure di pace fiscale. Il percorso parlamentare di approvazione definitiva del provvedimento ha consentito alcuni correttivi in termini positivi, sul piano degli incentivi agli investimenti privati e a sostegno del Mezzogiorno. L’evento, organizzato da SFC e dall’Area Politiche fiscali di Confindustria nell’ambito del Progetto Monitor Legislativo – promosso da Confindustria con il sostegno di 4.Manager – è mirato a una prima disamina delle misure contenute nella Legge di Bilancio 2023 e a un esame delle criticità e delle questioni aperte.

Continua →